Inaugurazione Fashion Twins - 15 Febbraio 2018

Ti invitiamo all'inaugurazione della mostra FASHION TWINS di Ioan Pilat, giovedì 15 febbraio alle ore 18:00 presso il Sottopasso della Stua, in Largo Europa a Padova.

In “Fashion Twins” Ioan Pilat racconta in una serie di scatti inediti quella relazione, speciale per antonomasia, che solo i gemelli sanno incarnare.

Un progetto fotografico ambizioso e non semplice che illumina un punto chiave delle relazioni gemellari: un rapporto fortissimo, ma a suo modo liquido e scorrevole, che oscilla continuamente tra identità e differenza, legate dal filo invisibile, quanto tenace, dell’empatia.
Nella ricerca di Ioan Pilat colpisce la capacità di proiettarsi in avventure di scambi, mai univoci, con chi fotografa.

Incorpora nelle immagini ciò che prima ha studiato a fondo, niente è lasciato al caso nelle sue foto nemmeno il momento in cui cattura quello sguardo, quell’espressione che già prima aveva pensato o intuito.

Ioan cerca nei suoi progetti la possibilità, che spesso il fare arte offre, di incontri inediti con un pubblico quanto mai diverso e variegato, dove il contesto è importante quanto l’atto artistico. Persino l’abito fa parte del ritratto, proietta l’anima, svela i tratti più profondi della personalità, e allora ecco quelle righe quasi continue nelle camicie delle gemelle, a raccontare visivamente quel legame invisibile ai più che unisce quelle vite, ma che contrastano nettamente con il loro sguardo fiero, rivolto verso orizzonti diversi, in cui quell’unione è la base su cui costruire un futuro distinto. E la mano sulla spalla a dire: io ci sono sempre.

Nove mesi di condivisione, nove mesi in cui hanno udito il pulsare continuo dello stesso battito, si sono nutriti dello stesso cibo, hanno fatto a metà dello stesso amore, ma hanno anche imparato da subito l’importanza del contatto fisico di chi ami per assaporare a pieno ciò che ci circonda.
È riduttivo quindi parlare di Fashion Twins solo come di una mostra sui gemelli, perché è molto di più, Pilat si addentra con la sua macchina fotografica in un mondo affascinante proprio perché sconosciuto a chi un gemello non ha. E per lo spettatore diventa seducente penetrare in quegli sguardi, quel vedere la propria immagine proiettata in un essere umano identico a te, che ti conosce come nessun altro, ma da cui sai che dovrai distinguerti.

Ma non cercate le somiglianze o le differenze: nelle foto di Ioan Pilat traspare un legame poderoso e misterioso che risiede tutto nella profondità dei loro sguardi.

Associazione di Promozione Sociale Kinima - via A. Cantele 11, 35129 Padova - C.F. 92243440283